Raggiunti gli obiettivi del Piano Industriale 2013-2015

L’esercizio 2015 chiude il triennio del Piano Industriale 2013-2015 che ha seguito l’acquisizione, effettuata nel 2012, del Gruppo Fondiaria-SAI da parte del Gruppo Unipol. Si è trattato di una delle più ampie e complesse operazioni d’integrazione avvenute sul mercato italiano, non solo assicurativo, negli ultimi anni che, conseguentemente, ha visto il nostro Gruppo fortemente impegnato in questo triennio nelle attività di:

Il Gruppo chiude il triennio di piano 2013 – 2015 con il superamento delle sinergie ipotizzate nel piano, il raggiungimento degli obiettivi industriali fissati ed una solidità patrimoniale notevolmente accresciuta.
La conseguente creazione di valore, il rispetto della politica dei dividendi indicata nel piano unitamente alla semplificazione in termini di società quotate e di categorie di azioni (passando a livello di UnipolSai da 3 società e 6 azioni quotate a 1 società e 1 azione quotata) ed all’accresciuto ruolo del Gruppo nel settore assicurativo italiano, hanno consentito ai nostri azionisti, nel triennio considerato, performance positive e ben superiori a quelle registrate nello stesso periodo dall’indice FTSE MIB.